Visualizza 101–120 di 165 risultati

Ordina per:
  • img-book

    La verità del Tango di: Maria Grazia Adamo

    Lola e Isabella sono le protagoniste di questa storia che dagli anni trenta si proietta fino ai nostri giorni al ritmo appassionato del tango. Lola, ex ballerina di tango, è una delle nonne “De Plaza de Majo” che dal 1980 cerca sua nipote, da quando ha saputo che la giovane figlia Inés, desaparecida, al momento dell’arresto aspettava una figlia.
    Lola non gode di ottima salute, decide quindi di affidare la sua verità a un diario.

  • img-book

    La vestale di Dagon di: Fausto Marchi

    A volte può accadere che una gita abbia conclusioni inaspettate e sorprendenti per chi l’ha progettata. Cosa succede nel piccolo ristorante sperduto nella bonifica della Pianura Pontina? E chi è Lavinia, la misteriosa e inquietante figlia del gestore? Per Filippo, capitato lì in cerca di un locale caratteristico dove pranzare, inizierà un inquietante viaggio alla scoperta di un culto sensuale e sanguinario, molto più antico della comparsa dell’uomo sul pianeta Terra.

  • img-book

    La visione dell’oltre di: Luciano Lucchesi

    Mark, rimasto vedovo, è convinto di vivere alla mercé di una possessione demoniaca. Furibondo con il mondo intero se ne va in giro con in mano un vaso di cardi secchi. Decide di consultare un esorcista e si reca nel suo studio, ma l’uomo muore di fronte ai suoi occhi per autocombustione. Mark è sconvolto e scappa, credendo di esserne il responsabile. Inizia così una surreale fuga. La sua mente è turbata e i cardi che si porta appresso incarnano il suo male. Ci dialoga, ne ascolta i consigli, mentre loro lo spingono verso una follia morale che pare irreversibile.

  • img-book

    5 di 5
    Le incantevoli luci della vita di: Francesco Boschi

    Il romanzo descrive la vita quotidiana di una classe della scuola elementare, attraverso gli occhi di una maestra, che è anche la voce narrante. Un contesto scolastico all’apparenza ordinario, in cui si intrecciano storie, personaggi, accadimenti e soprattutto emozioni, diventa un luogo magico di comprensione e di crescita grazie alla passione e all’impegno dell’insegnante. Fulcro della narrazione è il rapporto con la piccola Stella, una bambina dislessica. Con delicatezza si affronta un tema molto attuale, quello dei disturbi dell’apprendimento. Ricordiamo anche che la veste grafica del romanzo è stata appositamente elaborata per facilitarne la lettura in caso di DSA.
    L’opera si pregia dalla Prefazione di Rino Tripodi, critico letterario, giornalista e saggista.

  • img-book

    5 di 5
    Le Lune di Filomena di: Donatella Previtera

    Le lune di Filomena. La ‘cenciosa’, così veniva chiamata Filomena dalla gente di paese. Abitualmente seduta su un masso, all’ora del tramonto, racconta i fatti più salienti e dolorosi del suo passato a Maria.

    Sinossi

    Incantata dalla sua stravaganza, Maria annota i ricordi, per ritrovarsi alla fine coinvolta in un segreto famigliare per lei sconvolgente. Elsa, la figlia di Maria, completerà il racconto che pubblicherà insieme a uno dei tanti manoscritti trovati in casa: un diario, che narra le emozioni di una madre che guarda indietro alla sua vita.

    «Storie di donne alla ricerca di sé».

  • img-book

    Le stanze antiche di: Luigi Lacquaniti

    È possibile narrare una cosa intima e essenziale come la sessualità, senza cadere nella pornografia? È quello che ha tentato di fare l’autore con questi racconti.
    La sessualità è narrata ora in modo esplicito ora sottinteso, ma sempre come parte irrinunciabile dell’esistenza. All’origine una domanda dettata da un ricordo d’infanzia: la passione può avere la meglio sulla morte?
    Questi racconti così diversi, così lontani l’uno dall’altro, nello spazio e nel tempo, narrano che la sessualità è sempre figlia della libertà e della vita. E chi confonde la libertà col possesso, la vita con il culto della morte, è destinato a perdersi.
    «Più faccio l’amore, più ho voglia di fare la rivoluzione», ammonisce ancora il Maggio parigino da uno dei muri della Sorbona. «Più faccio la rivoluzione, più ho voglia di fare l’amore».
    In questo senso dunque la sessualità, vissuta gioiosamen¬te e senza sensi di colpa, nelle piccole rivoluzioni della nostra esistenza, contribuisce certo a dare senso alla vita.

  • img-book

    Le tre amiche di: Elysa Fazzino

    Charleston, South Carolina, giugno 2008. Un amore. Rosa Washington, la governante nera di una vecchia villa coloniale, capisce di avere sempre amato il padrone di casa partito da anni, Ruggero Albani, un ufficiale di marina italiano passato alla Navy. Alla morte della ex moglie, lo rivede. I due ripercorrono il passato. Nel ’68 il ragazzo di Rosa, un attivista nero, venne accusato a torto di avere stuprato una bianca, la fidanzata di Ruggero. Il giovane finì suicida in carcere; la vittima lasciò l’ufficiale che partì per il Vietnam e ne sposò l’amica. La governante ha sempre cercato di tenere insieme la famiglia per cui ha lavorato, sconvolta da razzismo, violenza, guerra. Ora Rosa rivela a Ruggero le storie e i sentimenti delle donne di quella casa, lei compresa, abbandonando il ruolo subalterno in cui era rinchiusa e liberando l’uomo da un’asfittica ossessione.

  • img-book

    Lea di: Marì Taverna

    Il libro racconta la tormentata storia di Lea, una bambina adottata negli anni immediatamente precedenti la Seconda guerra mondiale. Ma è anche la narrazione di una saga familiare, ambientata nelle montagne dell’Appennino parmense, che ci mostra la poesia delle piccole storie quotidiane di una società contadina, povera e combattiva, i cui valori morali costituiscono l’unica ricchezza inalienabile. Un affresco del Novecento in cui spicca la figura di Lea, fragile e determinata.

  • img-book

    Lo stato interessante di: Sara Scarabottini

    Lo stato interessante è una storia di coppie e gravidanze inattese. Costanza, giornalista, e Riccardo, magistrato, si incontrano, complice l’amico glottologo Carlo Lancillotti, e si piacciono. Riccardo dice tutto alla moglie Lavinia, che, sconvolta, ammette di averlo tradito con Corrado. Quando Riccardo decide di raggiungere Costanza, trascurando l’indagine su uno stupratore seriale, la loro è un’intesa che si infrange sulla circostanza che sia Costanza che Lavinia sono in stato interessante. Chi sia il padre appare poco certo. Riccardo lascia Costanza. Intanto qualcuno ha raccolto l’eredità dello stupratore. Riccardo e Carlo sono vicini quando la polizia irrompe dove è stata segnalata un’ennesima aggressione.
    Le scelte dei sei protagonisti sono le piccole, apparentemente inoffensive, scelte su cui si costruiscono e si blindano le esistenze. Perché i bianchi occidentali sono così infelici? Perché nessuno comprerebbe sulla carta una qualsiasi delle loro esistenze? Questo libro fornisce un catalogo esaustivo di casi affettivi con le soluzioni dei quesiti in appendice.

  • img-book

    Loro ci salveranno di: Chiara Borghi

    Dagli anni Settanta gran parte dell’umanità è in fibrillazione per la sopravvivenza del nostro pianeta a causa dell’inquinamento inarrestabile del nostro habitat. La salvezza tuttavia non arriverà dai movimenti ambientalisti, i Bastardi Verdi, assetati di potere, ma da una specie aliena umanoide super evoluta: i Fuel Super Rosso.
    Siamo nel 2020 e i Fuel stanno per entrare nell’atmosfera terrestre aiutati da un manipolo ristretto di persone illuminate, capeggiate da Tomaso, benzinaio depresso con qualche guaio con la giustizia, e Nicola, un ex attivista politico, interessato unicamente al consumo di hashish e alle partite della “Magica”. I due uniscono le forze per organizzare un evento che riveli al mondo la portata rivoluzionaria di questa scoperta. Si mobilitano milioni di persone, pronte ad accogliere i Fuel Super Rosso, perché in fondo tutti vogliono credere che Loro ci salveranno.

  • img-book

    L’amore diviso di: Giovanni Di Tommaso

    È soprattutto il romanzo di Eloisa, sempre combattuta tra l’amore per Abelardo, tragicamente interrotto, e Dio. In Eloisa v’è rimpianto per l’amore perduto, ma anche rivendicazione delle sue buone ragioni verso Abelardo e verso Dio. Rimprovera Abelardo per averla segregata nel convento per gelosia e Dio, che l’ha spinta in convento facendole assaporare le gioie della Religione, ma illudendola poi con l’attesa dell’amore di Abelardo, che punì con la vergogna dell’evirazione.

    Sulla sua strada incontra Pietro il Venerabile, che le porta in dono il corpo di Abelardo ormai morto, e a lui confessa il suo dramma e le sue rivendicazioni. Con Pietro il Venerabile Eloisa, confessandogli i suoi tormenti, trova la riconciliazione con l’amore anche terreno verso Abelardo e verso Dio.

    La confessione al Venerabile è un corpo a corpo drammatico tra lui ed Eloisa. Recalcitra fino a quando il Venerabile riesce a far pacificare il suo animo, recuperando nel suo amore anche l’aspetto carnale avvolto con Abelardo nell’alone distruttivo della colpa e del peccato.

    Amore totale che resiste nei secoli oltre la vita e la morte.

  • img-book

    L’erba cattiva di: Andrea Carraro

    “Un ragazzo vuole darsi professionalmente al calcio: il padre glielo nega. Di qui la tragedia”: così Enzo Siciliano sintetizza la trama del romanzo. E prosegue: “Il racconto mette di fronte padri e figli: i primi vorrebbero che i più giovani avessero un senno tradizionale nelle scelte di vita; i secondi, invece, sono attratti irreversibilmente da quanto il linguaggio della comunicazione di massa rende o sembra rendere di facile conquista”. La tragedia che verrà fuori da tutto ciò è di quelle arcaiche, di quelle che sconvolgono i sentimenti più profondi, la natura stessa dell’uomo.

    Una tragedia di quelle arcaiche, che sconvolgono i sentimenti più profondi, la natura stessa dell’uomo.

  • img-book

    L’eresia del Papa di: Nunzio Ciullo

    I Tractatus  Vniuersi  Iuris (Venezia,  1584-1586,  Compagnia  dell’Aquila)  costituiscono  una  monumentale  raccolta  di  trattati  giuridici,  voluta  da  Gregorio  XIII,  e  rappresentano  una  sorta  di  summa  della  trattatistica  di  diritto  comune.  Il  volume  XI.2  –  intitolato  Tractatus  de  haeresi –  è  una  selezione  di  manuali  inquisitoriali  di  vari  autori,  già  pubblicati  in  anni  precedenti.  In  queste  opere  si  prendono  in  considerazione  questioni  riguardanti  l’ipotesi  di  un  Papa  eretico,  sia  in  rapporto  alla  sua  duplice  veste  di  uomo  e  di  vicario  di  Cristo,  sia  con  riguardo  al  dogma  dell’infallibilità  pontificia.  In  questo  libro  si  mette  così  in  luce  un  aspetto  originale  e  poco  noto  degli  studi  storico-giuridici  della  Chiesa  cattolica.

  • img-book

    5 di 5
    L’idromele Parte Prima di: Manuel Paolino

    …Da qualunque parte tu Lettore apra questo libro esso comincerà. L’idromele può essere considerato un diario; un diario liquido sparso fra molteplici sapori in un vortice, creatore di un’osmosi poetica antica costituita da quindici ingredienti, centottanta poesie, quattordici anni… Ovunque appaia il punto d’inizio di questo fluido dolce, caro Lettore, spero possano i suoi sorsi soddisfare tutta la tua sete…

    «(…) E da quassù,/ posso vedere una città/ brulicante di versi,/ accendersi in un liquido – d’idromele –/ dai molteplici sapori».
    (Manuel Paolino, E da quassù, da I Lupi, L’idromele)

  • img-book

    L’inventore di vite di: Giorgio Galli

    L’inventore di vite è una raccolta di racconti aventi per protagonisti personaggi reali o inventati, illustri o sconosciuti ritratti nel culmine delle loro esistenze. A volte in forma di racconti classici, a volte di apocrifi o scritti immaginari, a volte di reportage di viaggio, recensioni e divagazioni, questi testi costituiscono un repertorio di individualità ben marcate che trasmette, alla fine, la solitudine collettiva dell’essere umano di fronte alla morte e al destino.

  • img-book

    L’ultimo veggente di: Salvatore Varsallona

    La quotidianità di un piccolo centro della Sicilia, viene d’improvviso sconvolta dalle apparizioni della Madonna. Il veggente è un ragazzo di 18 anni che viene da un altro paese e che nessuno conosce. Le apparizioni avvengono in campagna, sopra un albero di ciliegio il primo giovedì del mese. Grandi folle attendono con trepidazione le apparizioni mariane e le rivelazioni. Elia, sconvolto dal suicidio della sua ex, decide di sfidare il divino e organizza insieme ai suoi amici uno scherzo crudele al veggente. Vent’anni dopo, ormai uomo e imprenditore brillante, mentre cerca in ogni modo di accrescere la sua fama e raggiungere l’agognato successo, comprende come la profezia, da sempre creduta falsa, si stia invece avverando. Lotterà per la sua vita, fino a capire che la società in cui ha vissuto e tutto quello che aveva sempre considerato immutabile ed eterno in realtà era fragile ed effimero

  • img-book

    Malati di fantasia di: Mariangela Falcioni

    Malati di fantasia racconta la storia di tre personaggi che non possono crescere, perché incantati dalla propria immaginazione. Luca è un adolescente intrappolato in un difficile rapporto con la madre Giulia. Assorto nel rumore delle parole che gli invadono la testa, non riesce ad ascoltare la musica e vive questa sua natura come un’imbarazzante diversità dai coetanei. Ma il rap, un suono fatto di parole, irrompe nella sua vita. Così Luca comincia un viaggio che parte da Eminem, dal suo

    2 grido di figlio non amato, per arrivare, attraverso Tupac e i Public Enemy, esponenti dell’hip hop nero militante, al grido di un intero popolo strappato alla madre Africa e rifiutato dalla matrigna America. Alla storia di Luca e sua madre si intreccia quella di Luigi, un uomo perdutamente innamorato di Giulia, ma incapace di instaurare rapporti reali. Relegate nel mondo della fantasia, le donne sono per Luigi creature misteriose e inaccessibili.

  • img-book

    5 di 5
    Mano nella mano – Quel cromosoma che non ti aspetti di: Claudia Ricci, Deborah Colucci, Enrica Ricci, Grazia Cito, Palma Ricci,

    MANO NELLA MANO PRESS

    Quel cromosoma che non ti aspetti.

    Mano nella mano: Tra queste righe si piange e si sorride. Il messaggio forte che passa è che nonostante le autrici fossero impreparate all’evento, hanno saputo lasciarsi coinvolgere senza lasciarsi travolgere.

    Le autrici sono parte attiva dell’Associazione Amar Down di Martina Franca.
    Prefazione Dottoressa Loredana Caporusso

    Vai alla Pagina Facebook del Libro
    Instagram: Mano nella Mano
    Mail:  quelcromosomachenontiaspetti(at)gmail.com

    Tutto inizia quando una persona affonda nei suoi ricordi. Inizia a rivivere immagini lontane che tornano vivide. Ansie e tensioni respirate al tempo, ma anche eventi piacevoli e unici. Un testo ricco di emozioni, ma anche tecnico-pratico nei contenuti. Non poteva mancare infine l’esperienza della sorella minore, dalla cui prospettiva, cambia completamente il modo di approccio.

    «È nato, è maschio!». Esordì il nostro vicino di casa, raffreddato dalle gelide temperature esterne. La vita mi aveva regalato un fratello. Senza consultarmi e senza chiedermi il permesso. Da quel momento mi consegnò una responsabilità grande, un senso di maternità e protezione, che dovevo difendere e mettere in atto, per qualcuno – che non conoscevo ancora – ma già sentivo parte di me.

    Il vissuto comune ai fratelli e alle sorelle rappresenta un’esperienza umana unica, caratterizzata sia da forti sentimenti, quali l’attaccamento, l’amicizia, la rivalità, sia dalla peculiare singolarità di essere allo stesso tempo un rapporto di amicizia e di parentela.

    I fratelli condividono un patrimonio genetico (sono nati dagli stessi genitori) e condividono anche eredità culturali, le prime esperienze dell’infanzia e un senso originario di appartenenza familiare.

    Mi godo la mia vita così com’è, senza pensare che mia sorella sia un errore, senza pensare che la sindrome di Down sia un difetto.

    Servizio di Apulia Country Web Tv, intervista a cura di Elisabetta Burdo, regia di Danilo Spagnulo.
    Si ringraziano le autrici del libro Grazia Cito, Palma Ricci, Deborah Colucci, Claudia Ricci, Enrica Ricci. Si ringrazia inoltre la Dr.ssa Loredana Caporusso, colei che ha curato la prefazione del libro e l’Associazione Amar Down Onlus.
  • img-book

    Manuale del marketing imperfetto di: Marco Capozzi, Franco Gianazza,

    Non è un manuale per manager, non è un testo universitario, non è un saggio con la barba bianca. Non vuole diventare un riferimento o una nuova bibbia del marketing in formato bonsai.
    Per sapere cos’è bisogna leggerlo. Di sicuro sarà una doccia fresca dopo anni di fatiche e sudore passati sui volumi di Kotler & Co.
    Sarà una lettura divertente per chi di marketing ha sentito parlare solo un paio di volte alla radio, ma anche per chi del marketing ha fatto il proprio lavoro.
    A chi ancora studia servirà per capire, con un’angolatura nuova, cosa significa nella realtà il mondo della domanda e dell’offerta.
    Cosa succede dietro le quinte delle aziende. Per qualcuno sarà da stimolo al cambiamento, per qualcun altro potrebbe persino essere curativo.

    Un saggio divertente e lontano dai soliti schemi che parla di un oceano in cui, manager d’assalto o massaie indecise, siamo tutti immersi come consumatori. 

  • img-book

    Mi piaci troppo, ti lascio di: Marta Tedesco

    Cosa vuol dire essere speciale per qualcuno: se lo chiede la protagonista di questi racconti. Il filo conduttore sono le relazioni amorose, sentimentali, senza girarci intorno è il sesso il protagonista. Ma ciò che più coinvolge nella lettura è l’autoironia con cui le situazioni vengono descritte. Nonostante infatti gli episodi ruotino intorno a poca fortuna e piccoli drammi, la protagonista non si rassegna a perdere fiducia in sé e nel prossimo, cercando di trarre beneficio da qualsiasi situazione, anche la più rocambolesca o spiazzante.