• img-book

    Marco Gonnesino

ISBN:9788833610269
COD: 9788833610269 Categorie: ,

Gli anelli del ginepro

di: Marco Gonnesino

Estate 1977. Mattia Brau è un ragazzino di dieci anni, introverso, solitario, che passa gran parte del suo tempo a comporre versi, in una sorta di trance mistica, mentre contempla un vecchio ginepro sulle colline che circondano il paese di Gonnesa, nel sud della Sardegna. Versi che gli compaiono durante una sorta di trance mistica. […]

  • €13.9
  • €13.9
  • €13.9
  • €13.9
Chiudi
Incontro con l’autore
avatar-author
1967
Originario di Gonnesa, nel sud-ovest della Sardegna vive a Bologna. Disegna, dipinge, scrive poesie, racconti e romanzi. Come pittore ha partecipato a diverse importanti manifestazioni in Italia e all’estero. Come scrittore ha pubblicato tre romanzi: Carlo-Ahmed di padre progressista, Psicoanalisi di un amore, Educazione alla scrittura
Libri di Marco Gonnesino
Per saperne di più
Informazioni su questo libro
Panoramica

Estate 1977. Mattia Brau è un ragazzino di dieci anni, introverso, solitario, che passa gran parte del suo tempo a comporre versi, in una sorta di trance mistica, mentre contempla un vecchio ginepro sulle colline che circondano il paese di Gonnesa, nel sud della Sardegna. Versi che gli compaiono durante una sorta di trance mistica.
Suo padre Michelangelo fa l’operaio a Portovesme, una località poco distante, sottoposta negli anni ‘60 e ‘70 a un’industrializzazione selvaggia. È un sindacalista duro e puro, comunista doc, violento in famiglia, lontano anni luce dalla sensibilità del figlio. Sua madre Filomena è molto religiosa, comprensiva, ma succube dell’aggressività del marito.
Il fratello Giuseppe, più grande di tredici anni, anche lui vittima delle vessazioni del padre, ha sviluppato un odio profondo per il genitore, e per vendetta abbraccia idee politiche opposte. Cacciato di casa all’età di sedici anni, studia Filosofia all’Università di Cagliari, e allo stesso tempo lavora come panettiere. Pur vivendo lontano, ha con Mattia un legame speciale e ogni volta che il fratello ha bisogno lui, compare come per magia. Un giorno appare Mabel, una turista veronese di dodici anni e mezzo, che dimostra subito di capire Mattia e di accettarlo per quello che è, riconoscendone per prima le doti artistiche. È più matura della sua età, ha una mentalità aperta, una sessualità già prorompente, lontana dei tabù e dai pregiudizi della grettezza paesana. Scuote Mattia, facendolo passare quasi a forza dall’infanzia all’adolescenza, e facendogli capire quanto sia ingiusto l’atteggiamento del padre nei suoi confronti.
Si sviluppa così questa strana storia d’amore adolescenziale, che consentirà a Mattia di sopportare le violenze del padre, incattivito dalle difficoltà lavorative, che porteranno al crollo delle sue certezze ideologiche.
Un giorno Michelangelo, nel fare legna, andrà a tagliare proprio quel vecchio ginepro, cui Mattia era tanto affezionato. Quasi impazzito, Mattia si inginocchia davanti al ginepro tagliato alla base, convinto di non poter comporre più poesie senza quell’albero. Ma il dolore per il tradimento di Mabel gli farà ritrovare la sua voce poetica e una nuova amara consapevolezza della fragilità della vita.

Dettagli

ISBN: 9788833610269
SKU: 9788833610269
Editori: Il Seme Bianco
Data Pubblicazione: 2018
Pagine: 136