• img-book

    Emiliano Ventura

ISBN:9788885452107
Categorie: ,

P.P. Pasolini, Poeta in-civile

di: Emiliano Ventura

Pasolini è un’anomalia, non è assimilabile, si avvicina e si allontana da ogni inquadramento ideologico; si avvicina al comunismo me se ne distanzia (lo cacciano), si avvicina al cristianesimo ma non si uniforma all’ortodossia, la sua è una contestazione vivente allo Stato (alla democrazia che segue al Fascismo) e alla classe della borghesia a cui […]

  • €15.90
  • €15.90
  • €15.90
  • €15.90
Chiudi
Incontro con l’autore
avatar-author
Una laurea in Lettere (2001) e una in Filosofa (2005) a Tor Vergata, sta conseguendo il Dottorato di Ricerca in Filosofia (bioetica) presso la Pontificia Università Lateranense. Ha scritto sul filosofo Giordano Bruno e sul poeta Mario Luzi. È autore dei dieci numeri della collana Il teatro della salute per le edizioni Ministero della Salute con il quale collabora da anni. Ha pubblicato saggi su riviste nazionali e internazionali.
Libri di Emiliano Ventura
Per saperne di più
Informazioni su questo libro
Panoramica

Pasolini è un’anomalia, non è assimilabile, si avvicina e si allontana da ogni inquadramento ideologico; si avvicina al comunismo me se ne distanzia (lo cacciano), si avvicina al cristianesimo ma non si uniforma all’ortodossia, la sua è una contestazione vivente allo Stato (alla democrazia che segue al Fascismo) e alla classe della borghesia a cui appartiene.
Nell’alveo della filosofia gli è stato affiancato il mito di Socrate condannato esemplare dalla sua polis, come il filosofo ateniese anche il poeta è condannato dalla città e per questo diviene in-civile. Da questo transito, da civile a in-civile, nasce la considerazione e l’accostamento con il cinico Diogene. Pasolini è in agone, in conflitto, con la sua società, diviene il corsaro che conosciamo.
Se Montale è il poeta che ha saputo essere in ‘accordo’ con il suo tempo e con le istituzioni, Pasolini, al contrario, rappresenta la tipologia che ne attesta il ‘disaccordo’; è il supremo ‘agonista’, come lo definisce Mario Luzi.

Dettagli

ISBN: 9788885452107
Editori: Il Seme Bianco
Data Pubblicazione: 2017
Pagine: 180

“P.P. Pasolini, Poeta in-civile”

Non ci sono ancora recensioni.