Aforismi in prosa

 13,90

Confronta
COD: 9788833611754 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Un caleidoscopio di brevi racconti, aforismi rivestiti di panni narrativi. Con l’ambizioso progetto di ripensare i temi sempiterni – amore, morte, amicizia, destino, rapporti umani, nelle loro innumerevoli ramificazioni oscure –, si miscelano accenti grotteschi e tragicomici (La fotografia, Il concerto), a inflessioni fantastiche o apparentemente assurde (Il sogno, L’atto, La lampadina). I protagonisti, spesso reietti, sconfitti o inconsapevoli, tutti accomunati dall’essere incompresi, sottostanno a destini che si elevano a paradigmi dell’esistenza. Talora traspaiono risonanze antiche (l’allegoria evangelica ne Il traditore o il paradosso di Epimenide ne Il mentitore). Vi trovano spazio inoltre un omaggio a Queneau (Senza A), un ritratto naturalistico (Nicola), una re-interpretazione di noti soggetti favolistici (Cenerentola, Peter Pan, Il lupo e l’agnello), e mitologici (Landru, Biaggini, Hitler).
La raccolta è conclusa da un racconto più lungo (2084), che prefigura scenari futuri in cui l’Uomo è ridotto a uomo, e un amaramente ironico racconto (In breve), di una sola frase.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aforismi in prosa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.