Il giorno in cui tutti i bambini scapparono di casa

 9,90

Sfoglia la lista dei desideri
Confronta

Descrizione

In un paese piccolo piccolo un giorno di primavera diventa per Briciolo, vispo bambino di sei anni, il giorno più brutto della sua vita. La maestra comunica, senza spiegazioni, che la compagna di classe di cui è innamorato, Nabila, non verrà più a scuola. Nabila è una bambina siriana di otto anni, scampata alla guerra e orfana, giunta lì attraverso il mare come tanti migranti. In quell’istante Briciolo, addolorato, decide cosa farà da grande: il migrante.
Dal gesto di ribellione di un bambino verso un’ingiustizia consumatasi senza clamore, nascono un’avventura e un sogno collettivi destinati a sconvolgere e pungolare il mondo degli adulti. “Migrante”, parola che evoca in alcuni un immaginario negativo, è per i protagonisti di questa storia un grido di gioia e di protesta.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il giorno in cui tutti i bambini scapparono di casa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.