In Uscita

Visualizza 1–20 di 24 risultati

Ordina per:
  • img-book

    Buen retiro di: Mauro Simeone

    Buen retiro è una raccolta di racconti “Doc”, a denominazione di origine controllata. Il mood dei Castelli Romani è narrato attraverso la descrizione dei paesaggi e delle particolarità caratteriali dei suoi abitanti. Rocca Priora, Grottaferrata, Frascati, Marino, Monte Porzio Catone, Castel Gandolfo sono racchiusi in un fazzoletto di pochi chilometri quadrati, ma vi si concentrano differenze sostanziali nel modo di intendere la vita. Ognuno di questi racconti dà voce all’originalità e alla poliedricità culturale dei luoghi, offrendo un punto di vista ironico e allo stesso tempo poetico che valorizza la ricchezza identitaria dei Castelli.

  • img-book

    Chez Miranda di: Adriana Maffei

    Miranda è una parrucchiera cinquantenne molto brava nel suo lavoro, ma è anche una donna generosa ed altruista, dotata di uno straordinario potere che adopera per aiutare le donne in difficoltà. Sono donne che frequentano il suo salone e che trovano sollievo nel confidare a Miranda i loro problemi, personaggi reali e incredibilmente attuali dei quali le cronache parlano ogni giorno e che subiscono violenze, soprusi, molestie e che soffrono. Ma anche Miranda ha la sua dose di problemi: tormentata da un doloroso segreto, coltiva un sogno che, fin da quando era giovanissima, non l’abbandona mai.

  • img-book

    Equilibri precari di: Angela Flori

    Piccoli testamenti di gente in fuga. Diciassette tasselli in cui l’autrice racconta la vita.
    Una madre pronta a uccidere pur d’accudire il figlio, una figlia incapace di guardare davvero sua madre, due uomini sospesi insieme nel vuoto, una ragazza che ha attraversato due vite…
    Scrivere è facoltà di memoria per non lasciare indietro nulla di sé e del proprio mondo, sempre sospeso tra equilibri faticosamente costruiti e tuttavia precari.

  • img-book

    Fatti imprevisti di: Cristina Guasti

    Gavino Loi è un pastore sardo, che vive con la moglie in condizioni economiche molto precarie.
    Navigando sui social si imbatte nella famiglia Bassi e, in particolare, attira la sua attenzione Agata Bassi, la componente più anziana del clan.
    Seguendo sulla rete i post scambiati tra i familiari della Bassi, scopre che la signora possiede varie proprietà e una discreta ricchezza. Decide dunque di incontrarla per estorcerne la fiducia e farsi lasciare in eredità qualcosa. Si imbarca così sul primo traghetto per il “Continente” e, con mezzi di fortuna, raggiunge la pianura Padana. Il destino gli riserverà, però, una sorte inaspettata.

  • img-book

    Gerusalemme di: Giovanna Tatò

    Un paio di settimane in Israele, con base a Gerusalemme, sospese fra la notte e il giorno, tra un passato straordinario, rivisitato e sorprendente, e un presente imprevedibile. Un personaggio indecifrabile, l’uomo dal mantello verde scuro, punteggia un viaggio intenso che da un fazzoletto di terra arso dal sole e al centro di antiche aspirazioni religiose sfocia, lasciandolo lentamente intravedere, nel fascino spirituale dell’immensità notturna del cosmo, ritrovata come dimensione splendente e funzionale nell’essere umano. Enigmatiche mappe stellari disegnate dal personaggio senza nome sulla piantina di Gerusalemme Antica e sulla cartina geografica di Israele-Egitto alludono a una conclusione del racconto che in realtà apre nuove porte.

  • img-book

    I dialoghi della quercia di: Gian Corrado Stucchi

    Un interessante e originale affresco sulla natura umana visto dal punto di vista di una quercia millenaria, che, salda e immutabile, riflette su temi universali che chiedono, ancora oggi, con forza di essere affrontati.
    La quercia è testimone dell’aggressività e della violenza che si annidano pericolosamente verso le altre specie, ma anche della forza dell’amore e delle mille forme che assumono la sessualità e il desiderio, l’intelligenza e il coraggio, la superstizione e la fede.
    Un romanzo che vuole ricostruire uno spaccato della nostra storia e insieme indagarlo, estendendo tale riflessione su un piano che travalica i confini del tempo.

  • img-book

    I segreti della spada di: Monica Ricci

    Il mondo è pieno di leggende, ogni cultura ha il proprio bagaglio di eroi, dei e mostri mitologici. Aletheia è una dei pochi che sa la verità dietro le leggende, perché lei stessa ne faceva parte e vive tutt’oggi sotto falso nome. Abita a Torino, dove finge di essere una normale ragazza che fa scherma e vive con una coinquilina di nome Claudia. Tutto cambia quando in città arriva Morgana una guardiana col compito di allenare eroi.

  • img-book

    Il banchetto segreto di: Angela Minolfi

    Una sera di fine brumaio del 1793, in una cella della Force prison, il deputato, simpatizzante della Gironda, Alain François Mordent, attende di essere ghigliottinato. La Convenzione è, ormai, alla mercé dei sanculotti e del Comitato di salute pubblica. L’opposizione non è più tollerata e Robespierre dà via al massacro dei girondini. Nella sua lacera camicia, Alain nasconde un carboncino con cui scrive su un brandello del suo jabot la parola: rõti, ‘arrosto’. Riesce a convincere un guardiano sanculotto a portare il frammento a un deputato montagnardo, Emile Frissard, poiché “grande giustizia per la Repubblica” deriverà da quello strano messaggio Da quell’ultimo gesto, di rivalsa e di vendetta, si dirama una storia inquietante che ci riporta alle atmosfere tumultuose e violente della Rivoluzione francese.

  • img-book

    Il galateo del carrierista di: Bettina Todisco

    Ventuno storie ambientate in un’azienda italiana, senza nome e senza identità, ma archetipo universale di malcostume. Un’azienda dove l’idea di competenza coincide con quella di casta, dove gli emarginati lo sono non per mancanza di conoscenza, ma di conoscenze.
    La voce narrante, Libero Scrittore, è il delatore a cui spetta il compito di tirare le fila, storia dopo storia, svelandoci a cosa è disposto l’essere umano pur di salire i gradini della piramide aziendale.
    Il libro è dedicato allo scrittore Giorgio Voghera (testimone di spessore della cultura triestina del Novecento), grazie alla scoperta della grande attualità del suo Come far carriera nelle grandi amministrazioni, pubblicato nel 1959 con lo pseudonimo di Libero Poverelli.

  • img-book

    Il piano cartesiano dell’amore di: Ester Arena

    Secondogenito non voluto, il protagonista vive un rapporto difficile con la famiglia anche a causa della sua passione per la matematica. Abbandonata la casa paterna, trova l’affetto familiare che gli è mancato nei suoi nuovi vicini e nella loro figlia. La prima volta che la vede, Anna ha solo quattro anni e l’amore che nasce, e cresce nel tempo, è caratterizzato dallo sforzo doloroso del protagonista di non lasciarsi sopraffare dall’istinto bestiale.

  • img-book

    Il Ponte Oscuro dell’Anima di: Marcello A. Iori

    Nessuno sembra chiedersi mai in che luogo del mondo abbia avuto inizio il male, tranne i fratelli Cavendish. Reduci di due guerre mondiali, diretti alle valli fredde del nord, in Norvegia, ne cercano l’origine, la sua sede, la dimora. Esistono luoghi silenziosi dove le persone scompaiono, si smarriscono, anfratti dove le anime sono cibo per entità oscure. I fratelli raggiungono Val, una residenza nera ai confini del mondo. Lì, un passaggio segreto, una breccia aperta durante le due guerre ha liberato il male assoluto. Ma quella che sembra essere solo una lugubre esplorazione nell’ignoto, si rivelerà una destinazione senza ritorno: esistono cose peggiori della morte.

  • img-book

    Il sindaco barbone di: Bruno Previtali

    Il libro narra la parabola discendente di un sindaco, Brasco, che sprofonda nel baratro della corruzione e dell’illegalità, sopraffatto da un delirio di onnipotenza e intrappolato nella rete seduttiva di una bellissima donna, disposta a tutto per ottenere quello che vuole. Una volta venuti alla luce i suoi illeciti, scoprirà l’altra faccia del potere, quella che non perdona i perdenti e che condanna alla damnatio memoriae gli sconfitti. Brasco percorrerà un passo alla volta la strada dell’autodistruzione, trovando un lampo di umanità e di comprensione solo tra chi vive ai margini della società.

  • img-book

    L’amore non è una fotocopia di: Davide Berardi

    Questo breve ma completo saggio è una lucida analisi, un viaggio nelle logiche dell’amore.
    Ci innamoriamo, proviamo dei sentimenti, ci affezioniamo alle persone, agli odori, ai sapori, ai ricordi, alle storie, ai luoghi, alle situazioni…
    Come volersi e volere bene? Perché si litiga? Come fare pace? Cosa succede nel corso del tempo al nostro cuore e al cuore di tutti? Come trovare una persona che ci stia accanto?

  • img-book

    La vendetta mi renderà felice di: Simona Bennardo

    Susanna Sogni, psicologa, sbarca il lunario ricevendo i suoi pazienti in uno studio in affitto, all’interno di uno strano condominio. Proprio nel suo studio, viene trovata morta la proprietaria, Angelica Nani, con cui qualche giorno prima Susanna aveva avuto un’accesa discussione. I sospetti ricadono su Susanna che da indiziata si ritrova arrestata.

  • img-book

    La vestale di Dagon di: Fausto Marchi

    A volte può accadere che una gita abbia conclusioni inaspettate e sorprendenti per chi l’ha progettata. Cosa succede nel piccolo ristorante sperduto nella bonifica della Pianura Pontina? E chi è Lavinia, la misteriosa e inquietante figlia del gestore? Per Filippo, capitato lì in cerca di un locale caratteristico dove pranzare, inizierà un inquietante viaggio alla scoperta di un culto sensuale e sanguinario, molto più antico della comparsa dell’uomo sul pianeta Terra.

  • img-book

    Le cose che non si devono dire di: Claudia Dalmastri

    Dieci anni sono troppi per andare nel lettone e pochi per capire “perché no”, finché una notte Fabio si sveglia all’improvviso e l’incubo del tunnel nero si materializza nel buio del lungo corridoio. Dalla camera dei suoi esce uno sconosciuto che gli fa cenno di stare zitto. Da questo momento è solo: in bilico tra severe regole borghesi di giorno e deliri notturni, marchiato dalla sofferenza della madre, bellissima e succube di quel padre cui lui finisce inevitabilmente col somigliare. Alla ricerca di una normalità impossibile, Fabio impara male l’amore.

  • img-book

    5 di 5
    Le incantevoli luci della vita di: Francesco Boschi

    Il romanzo descrive la vita quotidiana di una classe della scuola elementare, attraverso gli occhi di una maestra, che è anche la voce narrante. Un contesto scolastico all’apparenza ordinario, in cui si intrecciano storie, personaggi, accadimenti e soprattutto emozioni, diventa un luogo magico di comprensione e di crescita grazie alla passione e all’impegno dell’insegnante. Fulcro della narrazione è il rapporto con la piccola Stella, una bambina dislessica. Con delicatezza si affronta un tema molto attuale, quello dei disturbi dell’apprendimento. Ricordiamo anche che la veste grafica del romanzo è stata appositamente elaborata per facilitarne la lettura in caso di DSA.
    L’opera si pregia dalla Prefazione di Rino Tripodi, critico letterario, giornalista e saggista.

  • img-book

    Lea di: Marì Taverna

    Il libro racconta la tormentata storia di Lea, una bambina adottata negli anni immediatamente precedenti la Seconda guerra mondiale. Ma è anche la narrazione di una saga familiare, ambientata nelle montagne dell’Appennino parmense, che ci mostra la poesia delle piccole storie quotidiane di una società contadina, povera e combattiva, i cui valori morali costituiscono l’unica ricchezza inalienabile. Un affresco del Novecento in cui spicca la figura di Lea, fragile e determinata.

  • img-book

    Loro ci salveranno di: Chiara Borghi

    Dagli anni Settanta gran parte dell’umanità è in fibrillazione per la sopravvivenza del nostro pianeta a causa dell’inquinamento inarrestabile del nostro habitat. La salvezza tuttavia non arriverà dai movimenti ambientalisti, i Bastardi Verdi, assetati di potere, ma da una specie aliena umanoide super evoluta: i Fuel Super Rosso.
    Siamo nel 2020 e i Fuel stanno per entrare nell’atmosfera terrestre aiutati da un manipolo ristretto di persone illuminate, capeggiate da Tomaso, benzinaio depresso con qualche guaio con la giustizia, e Nicola, un ex attivista politico, interessato unicamente al consumo di hashish e alle partite della “Magica”. I due uniscono le forze per organizzare un evento che riveli al mondo la portata rivoluzionaria di questa scoperta. Si mobilitano milioni di persone, pronte ad accogliere i Fuel Super Rosso, perché in fondo tutti vogliono credere che Loro ci salveranno.

  • img-book

    L’inventore di vite di: Giorgio Galli

    L’inventore di vite è una raccolta di racconti aventi per protagonisti personaggi reali o inventati, illustri o sconosciuti ritratti nel culmine delle loro esistenze. A volte in forma di racconti classici, a volte di apocrifi o scritti immaginari, a volte di reportage di viaggio, recensioni e divagazioni, questi testi costituiscono un repertorio di individualità ben marcate che trasmette, alla fine, la solitudine collettiva dell’essere umano di fronte alla morte e al destino.