Pierpaolo Garbaccio Bugin, nato a Biella nel 1975, è un impiegato bancario. È originario di Mosso Santa Maria, dove ha vissuto per quarant’anni ed è stato amministratore del Comune.

Questo racconto storico nasce dalla ricostruzione del suo albero genealogico fino al 1500, durante la quale scopre l’intersecarsi di Rivoluzione e Reazione, innovazione e tradizione e si trasforma nel suo esordio letterario, ambientato proprio nel borgo d’infanzia.